Il sesso contro la volontà del padre e figlia

Muore di cancro a 24 anni, l'ultimo post è da brividi: "Vestiti, soldi, feste sono nulla nella vita"

Guarda le foto del sesso

La seguo dai tempi del liceo e ho sempre ammirato tantissimo i suoi lavori. Oggi le scrivo perchè spero in un suo aiuto,o in un punto di vista differente. Ieri ho scoperto con mia madre il tradimento di mio padre. Senza volerlo abbiamo ascoltato una sua telefonata con una donna.

Ci tengo ad aggiungere che non passiamo un periodo facile: i problemi economici hanno distrutto la nostra normalità e io, anche se ho 24 anni, ho iniziato a farmi carico quanto meno dei problemi morali, anche invertendo i ruoli dove necessario.

Mia madre non meritava niente di tutto questo schifo… Mio padre continua a chiedere scusa ma io non provo altro che schifo,una forte nausea che non mi abbandona mai; sostengo mia mamma come sempre e spero,anche questa volta,di rimetterla in piedi.

Cosa posso fare? Grazie mille per la sua attenzione,sperando in una sua risposta. Tu sei figlia e non devi farti carico dei rapporti tra i tuoi genitori.

Vostra madre è adulta e come tale perfettamente in grado di gestire una tempesta coniugale di cui tu non conosci le cause.

Ogni patto, compreso quello matrimoniale, reca in sé la possibilità del tradimento. Ma, qualsiasi cosa faccia, sarà sempre tuo padre. Pentendosi, chiedendo scusa, si è meritato la vostra fiducia. Il perdono verrà dopo. Sinora hai gestito la questione da protagonista ma è giunto il tempo di lasciare il ruolo di primi attori ai tuoi genitori.

Il tuo futuro è altrove e merita tutto il tuo impegno. Che devo fare? Ciao Lucilla, mi è successa anche a me una cosa simile. Ho 14 anni è proprio oggi sono andata sul Messenger di mio padre stava sul tablet di casa e ho visto lui che faceva il casca morto con Delle donne.

Io sono intenta a dirglielo, perchè non mi interessa se si lasciano. È assurdo anche perchè mia madre è quella che porta i soldi a casaè lei che pensa a cucinare. Il sesso contro la volontà del padre e figlia pratica mia madre lo mantiene ed è come se avesse un altro figlio. Perché dovrebbe fare questo per un uomo che non se lo merita neanche? Sophie, non so quanti anni tu abbia e se puoi allontanarti da casa per vivere una tua vita indipendente o meno.

Non cedere a credere mai, ma mai, neppure nei il sesso contro la volontà del padre e figlia di debolezza, che lui abbia ragione su di te. Per mia esperienza, ti consiglio di fare apparentemente finta di nulla per chiudere il discorso. Nel tradimento, da figlia, non metterci più dito. Se lui ti umilia ancora taglia corto, spezza il discorso.

Fallo sempre, sistematicamente. Se vuoi perdonarlo o no questo puoi saperlo solo tu e sta a te decidere. Magari non adesso, magari negli anni, o magari mai. Per la tua ferita affettiva, mi dispiace. La tua rabbia è giustificata. Non rimuoverla perché ti è amica e in questo caso ti protegge difendendoti da questo attacco alla tua identità.

E comunque, inconsciamente, la verità la conoscono tutti… Specie se è evidente. Non aspettarti che nessuno ti difenda, in momenti critici come questi nessuno difende nessuno. Comincia a salvarti da sola. Come dobbiamo agire quando un padre tradisce. Ma durante la partita della vita i vari pezzi si muovono e ogni pezzo interagisce con gli altri. Che dire di un marito e papà che è sempre sembrato a tutti, anche a noi,felice il sesso contro la volontà del padre e figlia soddisfatto che ha tradito da sempre?

Non ditemi che dovevo accorgermene. Lui viaggiava spesso per lavoro ed i tradimenti venivano consumati lontano da casa. Io contrariamente a mio marito non sono mai stata brava a fingere.

Ero arrabbiata,dolorante quasi catatonica. Mi hanno chiesto spiegazioni, ripetutamente. Cosa dovevo fare, mentire? Non credo nemmeno che pentendosi e chiedendo scusa abbia riguadagnato la fiducia che aveva in passato. Tutti quasi i traditori si scusano,dicono di essere pentiti…Lacrime di coccodrillo.

E sappiamo che un coccodrillo non diventerà mai un agnello. Certo che la vita delle mie figlie è altrove e il sesso contro la volontà del padre e figlia sono felice, certo che il matrimonio lo ho contratto io e quindi riguarda mio marito e me. Archiviare storie del genere non sarà facile per nessuno di noi.

Spero che per tutti noi la grande delusione sia alle spalle. Certo ne avremmo fatto volentieri a meno ma ci ha fatto crescere. Mio marito credo sia alla fin fine il più infelice. Coraggio Sofia,quello che è successo a te è capitato a tanti figli. Ci vorrà tempo ma passerà. Non perdere fiducia soprattutto in te stessa,stai con i tuoi amici, fai le tue cose,un passo per volta e andrai lontano.

Condivido pienamente la risposta della Dottoressa Silvia Vegetti Finzi. Al posto della ragazza, io penserei agli affari miei, lasciando che i veri protagonisti di questa storia se la vedessero tra loro.

Sofia credo chi in questo mix di problemi tu debba ridimensionare QUESTO problema, perchè un tradimento a volte è davvero qualcosa di insignificante, utile a tenersi in piedi in una situazione pesante. Non si tradisce mai per fare del male a qualcuno, lo si fa per debolezza, bisogno di un riscontro, anche affettivo.

Inoltre, cosa vuol dire risollevare ennesimamente tua madre? Sei sicura che il tuo rapporto con lei sia sano? Cara maria barchiesi, lei è in un posto meraviglioso innanzitutto perchè il nord europa schiarisce la mente mentre il cado umido la ottenebra questa è la mia esperienza.

Naturalmente capisco la sofferenza di sofia ma credo anche che una maggiore chiarezza potrebbe aiutarla a superarne una parte. Si tratta essenzialmente di vedere le cose in una prospettiva diversa, certamente affettuosa ma anche lucida. Questo non è bene. Buona vacanza! Cara Elena Rosci,sono ancora in Norvegia, visitiamo i fiordi ed oggi il cielo ci sta regalando sprazzi sole. Ha ben evidenziato che tali ruoli non sono interscambiabili soprattutto quello della figlia e della madre Sofia certo soffre, ma se questa situazione dovesse protrarsi nel tempo lei potrebbe in futuro non essere vera protagonista come moglie e madre in una sua e solo sua famiglia.

Il suo futuro il sesso contro la volontà del padre e figlia pregiudicato e per quale motivo? Non è questo il caso di Sofia. Ma anche la madre e il padre che nulla hanno detto affinchè la figlia si facesse da parte e non si intromettesse nella loro relazione mi lasciano alquanto perplessa; una confusione di ruoli e una base di infantilismo di tutti che ingarbuglia ulteriormente la situazione probabilmente non permettendo ai diretti interessati di valutare la situazione nella giusta prospettiva che al di là delle scuse e del pentimento a caldo del fedifrago potrebbe anche essere diversa e spinge il finale in una sola direzione quando potrebbero esserci ventagli di possibilità.

Sullo schifo e fidarsi degli uomini …. La figlia resti a guardare e soffrire, ma non si sostituisca alla madre: lei è la figlia. Ecco questo andava sistemato ognuno al suo posto con chiarezza e la dottoressa lo ha fatto. Cara silvia75, cara claudia, Il vostro punto di vista mi induce a chiarire meglio il mio che ho espresso in modo troppo essenziale e forse rigido.

Sofia prova sentimenti forti e dirompenti, questo è certo. Ma vediamo quali sono: 1. Questo sentimento non le nuoce, è un classico sentimento da figlia. Ma porta alla paura il sesso contro la volontà del padre e figlia non allo schifo. Teme che sua madre soffra. Si identifica con la madre e si sente abbandonata e tradita dal padre. Questo le nuoce il sesso contro la volontà del padre e figlia basta. La madre è tradita come partner e non sofia.

La lettera di sofia mi fa il sesso contro la volontà del padre e figlia che il suo rischio sia quello di restare invischiata in un rapporto poco equilibrato con i suoi genitori.

Facendo la madre di sua madre ma è figliae la moglie di suo padre ma sempre figlia è. E questo è il maggior rischio. Sofia ha 24 anni. Ora non è il momento. Eppure devono resistere al canto delle sirene e guardare al futuro. Molto facile dire a Sofia di mettere da parte i propri sentimenti, dato che nessuno ha il diritto di entrare nel cerchio del matrimonio. Peccato che lei questi sentimenti li provi, nonostante non voglia.

Quando un tradimento avviene in una famiglia ed i figli sono ancora piccoli la madre è molto più preoccupata ed impegnata a salvaguardare i figli da un evento che potrebbe compromettere e molto la loro serenità. Penso che la coppia debba con una certa autonomia gestire le criticità che si presentano, anche un tradimento.

I figli solitamente se adulti si sentono traditi essi stessi cosa non vera perché una figlia non cessa di essere tale ed un padre neanche e severamente emettono giudizi implacabili. Anche se difficile nella famiglia, soprattutto crescendo, bisogna imparare proprio a tenere la propria posizione. In tal senso apprezzo la saggezza di luigi disposto a farsi mettere in discussione dalla figlia in quanto padre e non in quanto marito.

La famiglia è una comunità forte e fragile a un tempo, se non si gestiscono le emozioni anche alla luce della ragione, che è galateo affettivo, tutto si complica.